Archivi categoria: Articoli

L'estate a Castellammare

L’estate nella mia terra

L’estate nella mia terra

di Giuseppe Zingone

L'estate a Castellammare

L’estate a Castellammare (foto Giuseppe Zingone)

È sempre estate nella mia Città, basta un raggio di sole, la risata chiassosa di un bambino. Ma, in effetti la bella stagione non tarda a giungere, così come la ricordo: asfissiante, umida, boccheggiante, Castellammare è “un dolce inferno” verrebbe da dire. Ai primi accenni di cambiamento di tempo le nostre case nel Centro Antico si schiudono, come le rose a Maggio, ed estendono i loro confini reali fin sulle strade, torniamo ad essere una grande famiglia, la cui vita si svolge per le vie, qui nascono nuove storie belle e brutte; i nostri figli giocano infinite partite di calcio nei vicoli e al porto; più volentieri ci si affaccia e i nostri sguardi s’imbrigliano negli occhi del vicino oppure nella casa del dirimpettaio. A qualcuno viene subito in mente la violata privacy, ma per noi è normale, è retaggio antico, del resto in posti come questo è nato il teatro napoletano, le canzoni, le tragedie. La sera, poi, la rassicurante frescura del Faito scivola giù a capofitto tra le strade antiche, lenendo le infuocate ferite scavate dal tempo nei muri; carne e polvere antica, fatta di uomini e fabbricati che chiedono incessantemente a Dio il giusto riposo eterno. Continua a leggere

Varo del vascello Partenope (autore Filippo Hackert)

Il glorioso Cantiere navale di Castellammare

( a cura di Antonio Cimmino )

Brevi cenni dalle origini ai giorni nostri
I parte (dalle origini al 1860)

Varo del vascello Partenope (autore Filippo Hackert)

Il cantiere di Castellammare di Stabia (coll. Gaetano Fontana)

Già dalla fine del 1500 nella zona di Castellammare di Stabia erano presenti numerosi cantieri navali artigianali, tutti in grado di realizzare imbarcazioni più complesse rispetto alle semplici barche da pescatore. Nel 1780 il primo ministro del re di Napoli, Giovanni Eduardo Acton, a conclusione dell’indagine per individuare il sito dove far nascere il grande e moderno cantiere in grado di dotare la Regia Flotta di nuove navi, identificò in Castellammare la località ideale per i seguenti requisiti: estrema vicinanza ai boschi di proprietà demaniale di Quisisana che dalle pendici del Monte Faito, garantivano legname da costruzione, le numerose ed abbondanti fonti di acque minerali in loco, che permettevano un trattamento del legno altrove impossibile, i favorevoli collegamenti con Napoli (che avvenivano su una strada larga e comoda) e non ultima la consolidata competenza dei maestri d’ascia stabiesi (che si tramandavano il mestiere di padre in figlio) che assicurava disponibilità di manodopera qualificata e duratura. Continua a leggere

Locandina XIV Memorial Correale

XIV Memorial Correale

In occasione del XIV Memorial Correale, si rinnova la collaborazione fra Libero Ricercatore e l’Associazione Tempo Libero: – Numismatica, Filatelia, Carta Moneta –. L’evento si terrà a partire da sabato 22 giugno 2019 (dalle ore 9.00  alle ore 20.00), e domenica 23 (dalle ore 9.00 alle ore 14.00); presso l’Accademia il Gusto di Imparare, al corso Alcide de Gasperi n 327. In occasione del 25° anniversario della fondazione del Circolo del Tempo Libero e della 50ª Edizione della manifestazione di Castellammare di Stabia, su iniziativa di Libero Ricercatore e del Circolo filatelico numismaticoTempo Libero” (patrocinato da FSFI – Federazione fra le Società Filateliche Italiane) solo sabato 22 giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00, sarà presente Poste Italiane con un servizio di annullo speciale di Luigi Denza, su cartolina a tiratura limitata.  È prevista la possibilità di ampio parcheggio custodito e di servizio bar e ristoro. L’ingresso è gratuito.

Locandina XIV Memorial

Stabiae-book

rubrica a cura di Gaetano Fontana

Stabiae-book

Grafica di Adriano Landolfi

Con la presente rubrica ci pregiamo di rendere fruibile direttamente on-line una ricca collezione di volumi d’epoca curata da Gaetano Fontana, tale raccolta messa spontaneamente a disposizione dal curatore e diversi altri collezionisti (che per scelta personale preferiscono comunque rimanere nell’anonimato), è messa in essere per venire incontro alle esigenze di studenti, ricercatori  e studiosi che dovessero intraprendere delle ricerche a tema. La biblioteca virtuale terrà conto esclusivamente di pubblicazioni d’epoca preziose e introvabili di autori conosciuti e non, che hanno dato lustro alla città di Castellammare di Stabia. E’ possibile scaricare il file pdf di ciascun libro e poterlo stampare liberamente in sintonia con il principio fondamentale del nostro sito che la cultura deve essere accessibile a tutti in particolare quella che riguarda le nostri origini.


Ultimi e-book inseriti:

Renato Rizzardi

Il Teatro di Figura: l’Opera dei Pupi 

Compagnie stabili e di giro a Castellammare di Stabia (1902 – 1975) (2005)

Si ringrazia la “Compagnia degli Sbuffi” per averci dato l’autorizzazione di pubblicare questo libro.

File pdf

Consultazione Online


Archivio e-book disponibili:

Continua a leggere

lettere alla redazione

Lettere alla Redazione (anno 2019)

Lettere alla Redazione

Lettere alla Redazione


Martedì, 18 giugno 2019  (Andrea Bernardini)

Buongiorno , navigando sul web ho trovato il vostro sito, sono Andrea Bernardini responsabile grandi lavori di nave Amerigo Vespucci 2013.2016 . Sto cercando materiale fotografico e video per la ricostruzione fedele della nave Cristoforo Colombo, progetto grandioso di rilevanza internazionale. Laddove foste in possesso di tale materiale vi prego di contattarmi. Grazie Andrea Bernardini. Continua a leggere