Archivi categoria: Video

I Lions e Telethon

TELETHON 2021

Anche per il 2021 si rinnova l’impegno nel sociale dei Lions Distretto 108 Ya Castellammare-Pompei.

Appuntamento giunto alla XII edizione della raccolta fondi per Telethon. Anche quest’anno la manifestazione si svolgerà nel teatro Supercinema di Castellammare di Stabia, dove il 16 dicembre alle ore 19,30, ad allietare la serata ci sarà il noto showman Francesco Cicchella con il suo dilettevole spettacolo “Diffidate dalle imitazioni”.

Parteciperanno inoltre alla manifestazione il ricercatore Telethon dr. Leopoldo Staiano del TIGEM di Pozzuoli e il II° Vicegovernatore del Distretto Lions 108 Ya dr. Pasquale Bruscino.

La partecipazione all’evento tramite la cifra simbolica di 25 € a persona, è finalizzata alla raccolta fondi a sostegno di Telethon e della ricerca sulle malattie genetiche rare.

Aᴛᴛᴇɴᴢɪᴏɴᴇ: Va comprovata la negatività al Corona Virus con esibizione del Green-Pass o altra attestazione valida secondo i decreti ministeriali.

ʟᴀ Rɪᴄᴇʀᴄᴀ Dᴏɴᴀ… Dᴏɴᴀ ᴘᴇʀ ʟᴀ Rɪᴄᴇʀᴄᴀ!

La vera gemella dell’Amerigo Vespucci

A tutti gli stabiesi, o almeno a quella parte di essi interessata alla storia della città, è nota la data del varo dell’Amerigo Vespucci e buona parte delle sue vicende. Tuttavia è sconosciuto ai più, il fatto che la nave più bella del mondo abbia una gemella, e non parlo del Cristoforo Colombo 1 ma di Eugenia Cerio nata anch’ella a febbraio del 1931, e cugina di Elena madrina del Vespucci, come viene spiegato nel video riportato sotto.

Eugenia Cerio, la vera gemella dell’Amerigo Vespucci – YouTube

Durante l’intervista si conosceranno particolari interessanti della famiglia Cerio, una grande famiglia di militari e ingegneri, impegnati in varie parti del mondo in campo sociale e militare.

Si ringraziano la signora Eugenia Cerio, sua figlia Marilia Rossi per la cordiale ospitalità, e i soci ANMI per l’amichevole contributo a conferma della ultradecennale collaborazione.

 

  1. Nave scuola impostata nei cantieri navali di Castellammare di Stabia il 15 aprile 1926, varata il 4 aprile 1928, entrata in servizio 1º luglio 1928, ceduta all’Unione Sovietica nel 1949 e poi distrutta da un incendio nel 1963 dopo un ignominioso destino

23 novembre 1980: il terremoto!

In memoria del catastrofico sisma verificatosi il 23 novembre 1980, in questi anni LR ha avuto modo di dare un suo modesto contributo commemorativo con: racconti, immagini, video, e-book, ecc. Quest’oggi riproponiamo il video girato tra le macerie stabiesi all’indomani del terremoto dell’ottanta dal sig. Circiello e un elenco di contenuti ripescati dal nostro archivio (raggruppati per permettere ai nostri lettori una ricerca a tema più agevole, precisa e veloce).


Il terremoto a Castellammare di Stabia (archivio contenuti):

Il Terremoto dell’80 a Castellammare (le immagini raccontano)
a cura di Maurizio Cuomo

Terremoto: quando la memoria diventa costruttiva
di Ferdinando Fontanella

Terremoto del 1980
di Corrado Di Martino

Stabiae-book: 76 immagini del terremoto a Castellammare
a cura di Gaetano Fontana

Fuite ‘o terremoto!
di Ferdinando Fontanella

Il Terremoto del 23 novembre 1980
di Giuseppe Zingone

Happy Birthday Mister Terremoto
di Ferdinando Fontanella

Pillole di cultura: Terremoto
a cura del prof. Luigi Casale


CALIGOLA E LE NAVI DI NEMI

Caligola e le navi di Nemi

di Corrado DI Martino 10-11-2021

Gaio Giulio Cesare Germanico, CALIGOLA, despota violento e sanguinario, regnò sulle sorti di Roma dal 37 al 41 d.C. –  Follia, sadismo e tendenze incestuose caratterizzarono il suo regno. Pretese di essere adorato come un dio e fece costruire delle navi cerimoniali, forse tre, di cui insieme ai soci ANMI vi raccontiamo la storia in un breve documentario.

https://youtu.be/NBLN054sUSw

Sono stati utilizzati contenuti di: Alberto Cassanelli; Carlo Cestra; Gabriele Nicosanti.