Autore dell'articolo Corrado di Martino

Find more about me on:

Here are my most recent posts
Qui trovi alcuni dei miei ultimi posts

Archivi autore: Corrado di Martino

Informazioni su Corrado di Martino

Collaboratore di Redazione Autore di teatro e autore radiofonico; filmaker, narratore. E' laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Sociologia delle Comunicazioni. E' laureato in Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica; con specializzazione in Comunicazione Politica. E' responsabile della sezione Video di LR.

Catello Scala e il CRAL della Navalmeccanica

Catello Scala e il CRAL della Navalmeccanica

8 novembre 2018 – Corrado Di Martino

Gruppo teatrale del CRAL della Navalmeccanica – Foto di proprietà della famiglia Cannavale

Vi mostriamo l’intervista rivolta al cavaliere Catello Scala, creatore del Gruppo di Teatro Amatoriale del CRAL della Navalmeccanica.

Continua a leggere

I Ruscelli di Monte Coppola

I Ruscelli di Monte Coppola

31 ottobre 2018 – Corrado Di Martino

Ponte borbonico verso Monte Coppola

Alda Merini diceva: Ruscello vivo è l’amore che corre nei giardini dei poeti e genera rose, e genera pioggia e pianto…

Continua a leggere

La Rabona di suor Lucia

La Rabona di suor Lucia

di Corrado Di Martino – 27 ottobre 2018

Suor Lucia mentre esegue una “rabona” – Elaborazione C. di M.

La complessa realtà stabiese, presenta a volte delle piacevoli novità. Una di esse, del tutto originale, è rappresentata dal gruppo di Suore Francescane Alcantarine, della chiesa di Porto Salvo.

Continua a leggere

La chiesetta diruta di San Raffaele

La chiesetta diruta di San Raffaele

Di piccole dimensioni, costruita verso la fine del 1800; la chiesetta di San Raffaele, è situata sulla omonima collina, nei pressi del monte San Cataldo, dove si erge il Santuario della Madonna della Libera. Quando risplendeva per ricchezza di fedeli, ospitava un altare dedicato a San Raffaele Arcangelo, la cui statua era posta dietro l’altarino…

Azaria, l’Arcangelo Raffaele, guarì la cecità di Tobia con la bile di un pesce, un luccio, pescato nel Tigri (il fiume della Mesopotamia), mentre faceva da tutore e custode a Tobiolo, figlio di Tobia; lungo un viaggio di affari. Azaria, Raffaele, trovò anche moglie a Tobiolo; la giovane Sara, figlia di Raguele, che vittima del demone Asmodeo, simbolo della discordia coniugale, non riusciva a concludere un matrimonio felice.
Ecco quindi in breve, che dalla Bibbia, trae origine l’idolatrico uso di toccare il pesce retto da Tobiolo a mo’ di porte bonheur. Maggiore sarà l’efficacia del gesto, proprio il giorno della festività di San Raffaele (24 ottobre un tempo, 29 settembre oggi). La chiesetta abbandonata negli anni ’70, attualmente, è poco più che un “relitto”. Continua a leggere

Foto-reportage della visita dell’Amerigo Vespucci

Foto-reportage delle visita dell’Amerigo Vespucci

di Corrado Di Martino 21-ottobre-2018

Amerigo Vespucci e la pietra di Ercole

Oggi sabato 20 ottobre 2018, la nave scuola Amerigo Vespucci è ritornata a Castellammare di Stabia. Proveniente da Ravenna, dove si è conclusa la campagna d’istruzione 2018 e quindi dalla ‘Naples Shipping Week‘ e dalla edizione della ‘Barcolana‘ numero 50, è rientrata nel porto natio, per ricevere il premio stabiesi illustri conferitole dal Rotary Club di Castellammare di Stabia, un premio che riconosce e promuove le eccellenze stabiesi nel mondo. Il Comandante Capitano di Vascello Stefano Costantino, ha ricevuto dalle mani dell’attuale Presidente del Rotary stabiese, Francesco Di Somma, l’ambito riconoscimento. Alle 10.55 di domenica 21 ottobre 2018, il vascello è ripartito in direzione La Spezia, arrivando nel porto di sede alle 10.44 del 23 ottobre.

Continua a leggere