Archivi tag: Gran Caffè Napoli

La famiglia Spagnuolo e gli stabiesi

Foto d’epoca (Arch. C_ Vingiani)

La famiglia Spagnuolo e gli Stabiesi, 18-04-2021 – di Enzo Cesarano

Oggi vi riproponiamo delle rarissime immagini della famiglia Spagnuolo (leggi anche: Gran Caffè Napoli Archives – Libero Ricercatore ), messe a nostra disposizione dalla professoressa Rosalba Spagnuolo. L’intento attraverso la lettura di esse è quello di ri-costruire una famiglia, ritrovando il loro quotidiano affettivo all’interno del quale ogni stabiese possa collocarsi. Si ricreano nella breve galleria fotografica, quelle dinamiche  finzionali e positive, dell’immaginare, dell’ideare, del ricostruire sentimenti e rapporti.

Dedica di Re Umberto II alla signora Di Martino (foto di proprietà di Rosalba Spagnuolo)

Dedica di Re Umberto II alla signora Di Martino (foto di proprietà di Rosalba Spagnuolo)

La foto di famiglia è contaminazione affettiva, ciascuno di noi potrà riconoscere nel passato fotografico proposto tracce della propria vita recente o passata che sia.

 

Il ritratto fotografico, produrrà l’ambito di una relazione affettiva eterna, a cui nessuno potrò sottrarsi. Famiglia Spagnuolo e stabiesi plasmano un nucleo fittivo velato di nostalgia. Infine la fotografia pur non essendo solo “ritratto” è diviene storia ordita di se stessi.

La storia del bar Spagnuolo

C/Mare Marzo 2018 – La storia del Bar Spangnuolo

 di Enzo Cesarano e Corrado Di Martino

Bar Spagnuolo

E’ difficile immaginare uno stabiese, che mai abbia trascorso qualche momento della sua vita al Bar Spagnuolo. Altrettanto arduo è, credere che la sua ultracentenaria storia, sia nota a tutti.

Continua a leggere

Il Caffé Letterario Spagnuolo, riapre

C/Mare 8 feb 2018 – il Caffé Letterario Spagnuolo, riapre

 di Enzo Cesarano e Corrado Di Martino

Bar Spagnuolo

E’ difficile immaginare uno stabiese, che mai abbia trascorso qualche momento della sua vita al Bar Spagnuolo. Altrettanto arduo è, credere che la sua ultracentenaria storia, sia nota a tutti.

Continua a leggere

Don Rodolfo Spagnuolo

(di Enzo Cesarano)

Il Gran Caffè Napoli in un dipinto del maestro Umberto Cesino

Il Gran Caffè Napoli in un dipinto del maestro Umberto Cesino

Don Rodolfo era uno dei proprietari del “Gran Caffè Napoli”, meglio conosciuto come bar “Spagnuolo”. Era uomo colto e fine, saggio, ironico e graffiante, ma era anche come si diceva un tempo “vero signore”. Per i frequentatori del bar non c’era argomento che lo trovava impreparato, conosceva di tutto: la politica, il sociale, ma anche pettegolezzi e dava una risposta a tutto col suo modo di vedere la vita, riusciva a leggerci tutte le sfumature. Famosa era la sua ironia: fresca, pungente, bella e divertente, aiutato da una voce squillante dalla classica cadenza dei gagà scarpettiani o persino di qualche personaggio interpretato da Totò. Ripeterò: don Rodolfo era saggio e popolano, ma intellettualmente onesto, intrigante, frizzantino, insomma, uno spasso. Di lui avrei tanti aneddoti da raccontare, ma uno in particolare lo conservo come l’ultima lezione di vita che don Rodolfo volle darmi pochi anni prima di morire e vorrei che gli amici di liberoricercatore ne fossero partecipi. Continua a leggere

Palazzo Spagnuolo (excursus storico/fotografico)

Mostra allestita il 17 agosto 2015

locandina Palazzo "Spagnuolo"

locandina Palazzo “Spagnuolo”

Nell’ambito dell’evento “Via all’Arte“, organizzato dall’Associazione socio-culturale “Terre Scosse“, in collaborazione con l’Associazione “Myo” e www.liberoricercatore.it (evento peraltro inserito nel cartellone delle iniziative patrocinate dal Comune di Castellammare di Stabia per l’estate 2015), liberoricercatore.it presenterà: “Palazzo Spagnuolo“, una mostra storico/fotografica “minima”, nella quale forniremo delle brevi note storiche (tratte da scritti d’epoca), utili a delineare l’excursus che ha interessato nei secoli l’antico torrione stabiese fino a farlo divenire Gran Caffè Napoli. Continua a leggere