Padre Augusto

Il frate francescano, Padre Augusto, al secolo Alfredo Pepe nasce a Castellammare di Stabia il 10 luglio del 1919. Ordinato sacerdote nel 1943, consegue la laurea in lettere, ben presto si appassiona all’archeologia, diviene giornalista nazionale ed è ideatore e fondatore della rivista “Nuove Visioni”, da essa è tratta la poesia che vi proponiamo a seguire, un vero elogio alla “Natura” che intreccia il sacro e il leggendario. Buona lettura.

La scheda biografica dell’autore è tratta dal libro di Lilino Diogene: “All’ombra del castello” (II volume, pagg. 79 e 80) – Edito a Castellammare di Stabia nel 2002

Acqua Santa

Come l’acqua della Lontra:
Filo d’acqua fino fino,
freddo freddo, e sacro sacro!
Due santi un dì arsura
Li prese sulla montagna.
Il Gran Michele dal cielo venne,
Con la spada la roccia fé:
Lunga fessura come falce
Lagrime sgorgò ed acqua diede…
Bevvero i Santi e da quel tempo,
Montanaro e pastorello,
pellegrino e avventuriero
Acqua santa ancora beve…

About 

Collaboratore di Redazione

Appassionato di immagini d'epoca di Castellammare è curatore di diverse rubriche, tra cui: "Le stampe antiche" e "Le navi varate a Castellammare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.