Archivi tag: cartoline

I “fronte e retro” di Walter Raimondi

I “fronte e retro” di Walter Raimondi

I “fronte e retro” di Walter Raimondi

Riscoprire il passato, ritornare alle origini, potrebbe sembrare ai più un atteggiamento di effimera moda transitoria, ma non farlo potrebbe dare l’impressione di non essere allineati con la propria cultura e le proprie tradizioni. E’ con questo spirito che ho iniziato un po’ di tempo fa la mia collezione di libri, proseguendo con la ricerca-collezione di cartoline d’epoca e non, della nostra Castellammare.

Walter Raimondi

 

Cartoline (165)

Lungomare   (16 Cartoline)

Il Porto   (15 Cartoline)

Faito   (10 Cartoline)

Funivia   (10 Cartoline)

Piazza Ferrovia   (15 Cartoline)

 Acqua Acidula    (6 Cartoline)

Antiche Terme  (21 Cartoline)

Corso Vittorio Emanuele  (16 Cartoline)

Saluti Stabiesi  (39 Cartoline)

Notturne   (17 Cartoline)  NEW

Cartoline: Villa Comunale

Collezione fronte/retro “Catello Coppola”

villa 13 fronte

La bellezza paesaggistica di Castellammare di Stabia, un tempo celebrata dai più grandi filosofi, scrittori e pittori, oggi è il soggetto di una vastissima raccolta di cartoline che ne illustrano, seppur molto più modestamente, le sue magnificenze architettonico/monumentali. A tanti risulterà già noto che sul nostro portale sono ospitate diverse gallerie di cartoline, molti sono infatti i collezionisti stabiesi che ci onorano della loro collaborazione, per ampliare la già vasta raccolta, ospitiamo in questa pagina le cartoline della collezione ” Catello Coppola “, una collana fronte/retro dalle cui immagini possiamo delineare il nostro passato urbanistico e una miriade di ulteriori informazioni dal retro, un dettaglio da non trascurare, che ci farà accedere ad un vero e proprio diario, dal quale si possono attingere notizie su usi e costumi della nostra popolazione, sugli ideali delle varie generazioni e sulla trasformazione culturale del popolo di Stabia.

Maurizio Cuomo

Continua a leggere

I “fronte e retro” di Catello Coppola

 

Collezione fronte/retro “Catello Coppola”

La bellezza paesaggistica di Castellammare di Stabia, un tempo celebrata dai più grandi filosofi, scrittori e pittori, oggi è il soggetto di una vastissima raccolta di cartoline che ne illustrano, seppur molto più modestamente, le sue magnificenze architettonico/monumentali. A tanti risulterà già noto che sul nostro portale sono ospitate diverse gallerie di cartoline, molti sono infatti i collezionisti stabiesi che ci onorano della loro collaborazione, per ampliare la già vasta raccolta, ospitiamo in questa pagina le cartoline della collezione ” Catello Coppola “, una collana fronte/retro dalle cui immagini possiamo delineare il nostro passato urbanistico e una miriade di ulteriori informazioni dal retro, un dettaglio da non trascurare, che ci farà accedere ad un vero e proprio diario, dal quale si possono attingere notizie su usi e costumi della nostra popolazione, sugli ideali delle varie generazioni e sulla trasformazione culturale del popolo di Stabia.

Maurizio Cuomo


LE SEZIONI (1255 cartoline)
Continua a leggere

Cartoline: Piazza Monumento

Collezione fronte/retro “Catello Coppola”

Collezione fronte/retro " Catello Coppola " (Piazza Monumento)

Collezione fronte/retro ” Catello Coppola ” (Piazza Monumento)

La bellezza paesaggistica di Castellammare di Stabia, un tempo celebrata dai più grandi filosofi, scrittori e pittori, oggi è il soggetto di una vastissima raccolta di cartoline che ne illustrano, seppur molto più modestamente, le sue magnificenze architettonico/monumentali. A tanti risulterà già noto che sul nostro portale sono ospitate diverse gallerie di cartoline, molti sono infatti i collezionisti stabiesi che ci onorano della loro collaborazione, per ampliare la già vasta raccolta, ospitiamo in questa pagina le cartoline della collezione ” Catello Coppola “, una collana fronte/retro dalle cui immagini possiamo delineare il nostro passato urbanistico e una miriade di ulteriori informazioni dal retro, un dettaglio da non trascurare, che ci farà accedere ad un vero e proprio diario, dal quale si possono attingere notizie su usi e costumi della nostra popolazione, sugli ideali delle varie generazioni e sulla trasformazione culturale del popolo di Stabia.

Maurizio Cuomo

Continua a leggere