Archivi tag: Antiche Terme

Le Terme Stabiane

Le Terme Stabiane (… nei miei ricordi di ieri e nella realtà di oggi)

articolo del dott. Tullio Pesola

Il complesso che sorge tra via Brin e via Acton, con ingresso principale da piazza Amendola, era noto un tempo come “Terme Stabiane”. Questo fino al 1964, anno in cui fu inaugurata la nuova struttura al Solaro. Da allora in poi, infatti, per distinguerlo dalla seconda, prese il nome di “Antiche Terme”.

Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)

Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)

Inutile dire che per molti resta la stazione termale per antonomasia, forse perché è in essa che affiorano le acque minerali che danno vita a numerose sorgenti. Tali acque, infatti, provenienti dai monti della nostra città, sgorgano raggruppate appunto tutte in una sola zona. Che l’ingresso da piazza Amendola fosse il principale non occorre spiegarne il motivo; guardando l’immagine che segue lo si intuisce chiaramente.

Continua a leggere…

Demolizione delle Antiche Terme

Le antiche terme: una picconata al “cuore”

Le antiche terme: una picconata al “cuore”

l’Editoriale di Maurizio Cuomo

Prendendo spunto dalla struggente immagine d’archivio “Demolizione delle Antiche Terme: il primo colpo di piccone”1, che ho rimesso in calce a “Le antiche Terme“, un breve articolo descrittivo del prof. Giuseppe D’Angelo, e soprattutto, colpito dritto al cuore dal seguente commento rilasciato da Enzo Cesarano: “Quest’immagine della prima picconata (data alle Antiche Terme di Stabia) iniziò a distruggere la memoria e l’anima della piccola città, trasformandola in qualcosa che, a distanza di anni, non si è capito cos’è…, purtroppo ancora oggi quel piccone nessuna mente illuminata riesce a fermare”, ho molto riflettuto e non posso esimermi dal commentare.

Demolizione delle Antiche Terme

Demolizione delle Antiche Terme: il primo colpo di piccone

Ebbene, credetemi, portare avanti liberoricercatore.it, non è cosa semplice, in circa 16 anni di attività, abbiamo archiviato centinaia di articoli e migliaia di immagini d’epoca; molte sono le difficoltà ed i sacrifici che giornalmente affrontiamo per mantenere aggiornata la cosiddetta “memoria storica cittadina“. Va da sè, che il nostro portale, animato giornalmente da numerosi collaboratori, ai quali va dato gran parte del merito del successo, viene portato avanti per semplice passione e senza alcuno scopo di lucro (sia chiaro, spesso ci rimettiamo dalle tasche, perché nella totale indifferenza di “Chi” dovrebbe elogiare e sostenere iniziative come le nostre, sovente siamo costretti ad autofinanziarci). Continua a leggere

  1. Immagine è gentilmente concessa da Lino Di Capua e Gelda Vollono di “Ex Diversis Unum”

Aperiterme 3.0

Chiuse da oltre 10 anni, le Antiche Terme vengono riaperte e viene reso nuovamente fruibile l’uso civico della mescita delle acque ai cittadini stabiesi.

Venerdì, 31 luglio 2015 (ore 19,30), riaprono le Antiche Terme Stabiane

Antiche Terme (foto Ricomincio da Tre - Antiche Terme di Stabia)

Antiche Terme (foto Ricomincio da Tre – Antiche Terme di Stabia)

Il Comunicato stampa dell’Amministrazione comunale:

L’amministrazione comunale rende noto che Venerdì 31 luglio 2015, alle ore 19, verrà inaugurata l’apertura delle antiche terme limitatamente all’uso civico della mescita delle acque ai cittadini stabiesi. L’amministrazione ha voluto celebrare questo momento di festa insieme alle associazioni Ricomincio da Tre, LiberoRicercatore e Associazione Myo che hanno organizzato per l’occasione l’evento denominato “Aperiterme” che prevede una mostra fotografica, musica del cantastorie del centro antico Giancarlo Vitozzi e la distribuzione di prelibatezze ad opera di alcuni noti biscottifici stabiesi. La cittadinanza è invitata a partecipare! Continua a leggere