Aperiterme 3.0

Chiuse da oltre 10 anni, le Antiche Terme vengono riaperte e viene reso nuovamente fruibile l’uso civico della mescita delle acque ai cittadini stabiesi.

Venerdì, 31 luglio 2015 (ore 19,30), riaprono le Antiche Terme Stabiane

Antiche Terme (foto Ricomincio da Tre - Antiche Terme di Stabia)

Antiche Terme (foto Ricomincio da Tre – Antiche Terme di Stabia)

Il Comunicato stampa dell’Amministrazione comunale:

L’amministrazione comunale rende noto che Venerdì 31 luglio 2015, alle ore 19, verrà inaugurata l’apertura delle antiche terme limitatamente all’uso civico della mescita delle acque ai cittadini stabiesi. L’amministrazione ha voluto celebrare questo momento di festa insieme alle associazioni Ricomincio da Tre, LiberoRicercatore e Associazione Myo che hanno organizzato per l’occasione l’evento denominato “Aperiterme” che prevede una mostra fotografica, musica del cantastorie del centro antico Giancarlo Vitozzi e la distribuzione di prelibatezze ad opera di alcuni noti biscottifici stabiesi. La cittadinanza è invitata a partecipare!


Il sindaco Nicola Cuomo dichiara:

“Dopo la chiusura del muro a confine con la stazione · della circumvesuviana, l’installazione dell’impianto di videosorveglianza, l’allaccio dell’energia elettrica e la predisposizione della guardiania, l’amministrazione comunale ha compiuto l’ulteriore passo di ripristinare l’uso civico della mescita ai cittadini.
In questo momento così importante intendo sottolineare che a breve compiremo passi concreti insieme alle istituzioni regionali e nazionali per riattivare, con un bando di gara ad evidenza pubblica, il complesso termale delle antiche terme restituendo così anche lavoro agli ex lavoratori termali. L’individuazione di un soggetto privato per la gestione delle antiche terme sarà il prossimo passo che la mia coalizione si accinge a compiere e, pertanto; si comincia a vedere una schiarita all’orizzonte. Intendo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito con il loro impegno a centrare quest’obiettivo importantissimo”.


Aperiterme 3.0

Aperiterme 3.0

Comunicato di Ricomincio Da Tre – Antiche Terme di Stabia:

L’Amministrazione comunale di Castellammare di Stabia, guidata dal sindaco Nicola Cuomo, ha detto “si” alla riapertura per la sera del 31 luglio (ore 19:30) dell’antico stabilimento termale al fine di dare alla cittadinanza la possibilità di usufruire della mescita delle acque. Una battaglia vinta quella di “Ricomincio Da Tre – Antiche Terme di Stabia“, che non nasconde l’emozione tra i suoi volontari: “Siamo contenti che l’Amministrazione abbia accolto il nostro accorato invito a rendere fruibile per la mescita delle acque le Antiche Terme di Stabia. Finalmente un bene viene riconsegnato alla città. Quella del 31 Luglio sarà una grande festa, con noi ci saranno i volontari dell’Adda, dell’Associazione Myo, i volontari della Protezione Civile Cems che da subito nella persona di Catello Di Martino hanno dato la loro adesione a garantire il servizio della Protezione Civile. All’appello lanciato qualche giorno fa su facebook, Michele Di Capua, medico idrologo ha dato la propria disponibilità ad essere presente per dare consigli sull’uso delle acque, che ripetiamo vanno fruite con parsimonia perché di natura curative. In queste ore così difficili per la città, il nostro pensiero va ai lavoratori termali. Uomini e donne che stanno vivendo un dramma personale di grande portata. A loro e ai cittadini stabiesi che ancora credono, lottano e sperano che questa città possa rinascere sarà dedicato l’Aperiterme 3.0“.

Il “brindisi delle acque” per la città, sarà allietato, dalla performance del cantastorie del centro antico Giancarlo Vitozzi e dalle prelibatezze dei Biscottifici di Castellammare che hanno abbracciato la causa. Gli astanti, sorseggiando le acque e degustando un biscotto di Castellammare, potranno fruire, della mostra documentaria organizzata dal portale web www.liberoricercatore.it che per l’occasione attingerà i suoi contenuti d’archivio anche dalla collezione “G. Plaitano”, una esposizione ben articolata, messa in essere allo scopo di mostrare ai cittadini quanto storicamente sia stata importante Castellammare di Stabia e il suo patrimonio idrogeologico, nella speranza di sensibilizzare alla valorizzazione e alla salvaguardia delle preziose acque stabiane, riappropriazione imprescindibile per un degno rilancio turistico del territorio.


Il pensiero estemporaneo di liberoricercatore.it

La nostra acqua è privatizzata, numerose fontane pubbliche sono abbandonate a se stesse e Castellammare di Stabia, “Regina delle acque” per antonomasia, in questi anni si è permessa il lusso di tener chiuse anche due importantissime strutture termali (con tutte le problematiche nesse e connesse), inevitabile la nostra profonda solidarietà per i tanti lavoratori dell’indotto che lottano per riavere un posto di lavoro che restituisca loro dignità e diritti. Una inversione di rotta, è fondamentale e doverosa per il benessere di queste famiglie, dei nostri figli e delle generazioni che verranno… per ottenere ciò, serve senso civico, cambio di mentalità e soprattutto l’impegno di tutti: dal primo all’ultimo cittadino! Noi il nostro piccolo contributo, anche in questa occasione, lo abbiamo dato e continueremo a darlo ad oltranza per il bene della collettività. La cittadinanza oggi, grazie all’impegno di alcune associazioni cittadine (che ci hanno creduto e credono in un futuro migliore), viene a riappropriarsi dell’uso civico della mescita delle acque termali, rimaste chiuse per oltre 10 anni. Ora è necessario anche il vostro contributo… la vostra partecipazione all’Aperiterme può dimostrare in maniera tangibile che la cittadinanza è viva e vuole riscattarsi, siate solidali, contiamo sulla partecipazione di tutti!

La cittadinanza tutta, è invitata a partecipare. L’ingresso è libero.

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

1 pensiero su “Aperiterme 3.0

  1. angelo

    Saluto con gioia ed emozione questo momento finalmente positivo della storia della mia Stabia recente.
    Grazie ed auguri a quanti hanno impegnato tempo e cuore.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.