Archivi tag: terme di Stabia

Demolizione delle Antiche Terme

Le antiche terme: una picconata al “cuore”

Le antiche terme: una picconata al “cuore”

l’Editoriale di Maurizio Cuomo

Prendendo spunto dalla struggente immagine d’archivio “Demolizione delle Antiche Terme: il primo colpo di piccone”1, che ho rimesso in calce a “Le antiche Terme“, un breve articolo descrittivo del prof. Giuseppe D’Angelo, e soprattutto, colpito dritto al cuore dal seguente commento rilasciato da Enzo Cesarano: “Quest’immagine della prima picconata (data alle Antiche Terme di Stabia) iniziò a distruggere la memoria e l’anima della piccola città, trasformandola in qualcosa che, a distanza di anni, non si è capito cos’è…, purtroppo ancora oggi quel piccone nessuna mente illuminata riesce a fermare”, ho molto riflettuto e non posso esimermi dal commentare.

Demolizione delle Antiche Terme

Demolizione delle Antiche Terme: il primo colpo di piccone

Ebbene, credetemi, portare avanti liberoricercatore.it, non è cosa semplice, in circa 16 anni di attività, abbiamo archiviato centinaia di articoli e migliaia di immagini d’epoca; molte sono le difficoltà ed i sacrifici che giornalmente affrontiamo per mantenere aggiornata la cosiddetta “memoria storica cittadina“. Va da sè, che il nostro portale, animato giornalmente da numerosi collaboratori, ai quali va dato gran parte del merito del successo, viene portato avanti per semplice passione e senza alcuno scopo di lucro (sia chiaro, spesso ci rimettiamo dalle tasche, perché nella totale indifferenza di “Chi” dovrebbe elogiare e sostenere iniziative come le nostre, sovente siamo costretti ad autofinanziarci). Continua a leggere

  1. Immagine è gentilmente concessa da Lino Di Capua e Gelda Vollono di “Ex Diversis Unum”

Le Terme Stabiane

Le Terme Stabiane (… nei miei ricordi di ieri e nella realtà di oggi)

articolo del dott. Tullio Pesola

Il complesso che sorge tra via Brin e via Acton, con ingresso principale da piazza Amendola, era noto un tempo come “Terme Stabiane”. Questo fino al 1964, anno in cui fu inaugurata la nuova struttura al Solaro. Da allora in poi, infatti, per distinguerlo dalla seconda, prese il nome di “Antiche Terme”.

Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)

Fonti Vanacore (foto Enzo Cesarano)

Inutile dire che per molti resta la stazione termale per antonomasia, forse perché è in essa che affiorano le acque minerali che danno vita a numerose sorgenti. Tali acque, infatti, provenienti dai monti della nostra città, sgorgano raggruppate appunto tutte in una sola zona. Che l’ingresso da piazza Amendola fosse il principale non occorre spiegarne il motivo; guardando l’immagine che segue lo si intuisce chiaramente.

Continua a leggere…

Patrimoni stabiani perduti

l’editoriale di Maurizio Cuomo e di Ferdinando Fontanella

Patrimoni stabiani abbandonati (foto F. Fontanella)

Patrimoni stabiani abbandonati (foto F. Fontanella)

Questa immagine fotografica ritratta martedì 27 ottobre 2015, dal nostro caro amico Ferdinando Fontanella, che ai più superficiali potrà sembrare la solita immagine di routine rintracciata sul web, attesta in maniera indiscutibile, che Castellammare di Stabia, possiede, ma non riesce a gestire il suo preziosissimo patrimonio.

Ebbene, se oggi facciamo un giro sui boschi o per le nostre montagne, di scene come queste ne possiamo vedere in una quantità disarmante, non scopriamo nulla di nuovo… eppure in questo periodo, un tempo a noi non lontano, ogni buon padre stabiese, portava i suoi figli in questo luogo benedetto da Dio e maledetto dagli uomini, per “respirare” una giornata di natura, accompagnando l’intimo momento famigliare con la raccolta delle castagne, che di lì a breve poi avrebbero allietato e arricchito il pranzo domenicale.

Continua a leggere

Stabia e ‘o cocco ammunnato e buono…

l’editoriale di Maurizio Cuomo

Non mi era mai capitato di scrivere nel giro di 24 ore due editoriali, in genere, nei limiti del possibile, per non annoiare, noi di liberoricercatore.it cerchiamo di variegare le argomentazioni proposte giornalmente nel nostro portale, e mi scuso con i lettori se per una volta monopolizzo le argomentazioni trattate con altri pensieri estemporanei, ma ciò è reso necessario per esortare ancora una volta, i colleghi giornalisti locali, a riflettere e soprattutto a rendersi asettici, unici e originali nei loro articoli, e di abbandonare l’andazzo giornalistico del momento (percorso a mo’ di gregge al pascolo).

Fonti alle Terme di Stabia (foto Enzo Cesarano)

Le fonti alle Antiche Terme di Stabia (foto Enzo Cesarano)

Sarà stata l’acqua fresca che finalmente ho potuto bere con emozione nuovamente dalle cannule delle Antiche Terme (che ripeto meritano tutto il nostro rispetto), o forse perché nel tempo, maturando esperienza, sto diventando più critico e lungimirante, non so… ma in questi giorni si è fortificata in me un’ulteriore certezza: per rivalorizzare e riqualificare Castellammare, la nostra terra, serve innanzitutto amore e rispetto!!! Continua a leggere

AperiTerme 2.0 (Acqua & Biscotti)

AperiTerme 2.0

AperiTerme 2.0

Uniti per le sorgenti di Stabiae

Venerdì 3 Luglio 2015 (alle ore 19:00), presso la sorgente dell’acqua Acidula, di fianco alla chiesetta di Porto Salvo all’Acqua della Madonna.

I Biscottifici Stabiesi (Cascone – Maresca e Riccardi) si uniranno a noi mettendo a disposizione gli storici biscotti di Castellammare! Le nostre Terme sono la linfa di questa città! Unisciti a noi nel 2º Aperitivo più esclusivo della Storia. Acqua & Biscotti uniti in un binomio storico per eccellenza. Continua a leggere