Archivi tag: catello izzo

Acqua della Madonna

Catello Izzo

Egr. sig. Maurizio,
ho letto parecchie delle poesie in rubrica e mi sono reso conto di due cose: la prima è che i miei compaesani sono dotati di una pura e genuina vena poetica di fronte alla quale c’è da togliersi tanto di cappello; la seconda è che mi sono avveduto che tutte riportano chiari riferimenti alla città. Il modestissimo materiale che Le ho inviato, invece, seppure scaturito immaginando e ricordando i luoghi della mia città, non ne fa esplicito riferimento. Penso che esso possa essere considerato “fuori tema” e quindi non gliene vorrò se non le comprendesse nella rubrica stessa. Intanto La saluto cordialmente complimentandomi per il suo giornale tenuto sapientemente.

Catello Izzo.


Acqua della Madonna

Acqua della Madonna

All’Acqua d’‘a Madonna

Quant’è luong’ ‘o tiempo ch’è passato
luntano ‘a chest’i barche e a chistu’ mare!
‘Stu’ mare ca se beve tutt’ l’acqua
ca ‘a tant’anne ‘nce manna ‘sta Madonna.
‘Nu guaglione tene mmano ‘na giarra
e ‘nziste c‘a vo’ regne’ primma e me
isso va ‘e presso e ‘o tiempo mio nun conta.
‘O lascio c’a se ‘nfizza e io cu’ pazienza
me metto a’ spettà ‘a roppo c’’a butteglia
fresca è chest’acqua e nun fernesce maie;
m’invita ‘a fa’ ‘nu surzo ‘a copp’o musso.
Po’ regno ancora e faccio ‘a scalinata
pe’ turnà ‘a casa cu’ ‘stà rarità. Continua a leggere