Archivi tag: Catello D’Amato

Pitture nostrane

( La rubrica raccoglie la vita e le opere di pittori stabiesi e non
che hanno dato vanto alla Città di Castellammare di Stabia )

Pitture nostrane

Pitture nostrane

“Il blu cobalto del mare che all’orizzonte si fonde con un terso cielo turchino, il verde smeraldo del Faito ebbro di pioggia dopo un improvviso temporale estivo, il sole che al tramonto fa capolino nel golfo con mille sfumature vermiglie tutt’intorno, uno scorcio suggestivo rubato al quotidiano vivere del centro antico, una tavolozza in cui un pennello viene intinto e si ubriaca dei più ricchi e variegati colori, questo e tanto altro ancora è Castellammare di Stabia agli occhi di un pittore, città incantevole incastonata tra i monti ed il mare, che da sempre ha ispirato l’operato di prestigiosi paesaggisti e ha dato i natali a numerosi maestri di questa nobile arte…”.

Maurizio Cuomo

Le gallerie disponibili:

Ciro Birrese

Castellammare di Stabia

Umberto Cesino

Guglielmo Cirillo

Catello D’Amato

Gaetano De Riso

Francesco Filosa

Claudio Morelli

Antonio Serrapica

Gerardo Trattelli

Catello D’Amato (le pitture)

lettera di presentazione

Gentilissimi dott. Maurizio CUOMO e redazione di Libero Ricercatore, mi chiamo Catello D’Amato, sono nato a Castellammare nel 1953 e all’età di venti anni per lavoro mi sono trasferito a Roma, attualmente risiedo a Sabaudia (LT). Da tempo seguo il Vostro sito e voglio associare i miei complimenti ai tanti che Vi vengono fatti e ringraziarvi per la meritoria opera che svolgete con Libero Ricercatore per la città di Castellammare. Sono un pittore, Vi invio la mia biografia e le immagini di alcune mie opere che spero possano contribuire ad arricchire la Vostra rubrica “Pennellate Stabiesi”. Mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo alla Città che mi ha formato e cresciuto. Disponibile all’inoltro di altre immagini ed in attesa di un Vostro gradito riscontro invio i miei più cordiali saluti. Catello D’AMATO.

cenni biografici Continua a leggere