Archivi tag: Annunziatella

Immacolata-Chiesa-dellAnnunziatella

Fratielle e surelle (‘a quinta stella)

a cura di Enzo Cesarano

Volendo dare, ai numerosissimi stabiesi emigrati dalla nostra Castellammare, la possibilità di riascoltare “fratielle e surelle”, anni fa, chiedemmo al carissimo Aniello Lascialfari di prestare la sua voce per la nobile causa…

A distanza di anni, il modulare limpido e sonoro di Aniello omaggia e rappresenta (in punta di piedi) l’operato dei numerosi cantori stabiesi che nel periodo della “dodicina” (dal 26 di novembre al’8 dicembre), con sacrificio ed assoluta devozione percorrono, nelle primissime ore del mattino, vie e vicoli della nostra amata Città, invitando i fedeli a recarsi in chiesa per la recita del Rosario.

Immacolata - Chiesa dell'Annunziatella

Immacolata – Chiesa dell’Annunziatella (foto archivio)


Ascolta la voce votiva di Aniello Lascialfari  (il “fratielle e surelle” del web) Continua a leggere

L’Annunziatella

articolo di Maurizio Cuomo

La popolosa frazione alla periferia nord di Castellammare di Stabia, conosciuta come Annunziatella, strada che congiunge via Tavernola a via Pioppaino, prende nome dalla omonima antica chiesetta rurale dell’Annunziata, un’antica fabbrica, non più esistente, un tempo allocata in una porzione dello stabile, prospiciente ai saloni della Renault (civici 34 – 36 – 38, che s’incontrano sulla mano destra, se si procede dal centro cittadino verso nord).

Da una descrizione lasciataci dal sac. prof. Catello Longobardi1, apprendiamo che l’antica fabbrica in questione, dall’approssimativa superficie di un centinaio di mq, a livello strada, mantenendo l’ingresso principale dell’androne con cancello di ferro al civico 34 e altri due vani di accesso o di uscita ai nn. 36 e 38, aveva la volta a botte e a suo tempo, la copertura a tetto spiovente.

Dal “libro dei Battezzati” apprendiamo che la chiesa dell’Annunziatella fu elevata a parrocchia già dal 1876.

Continuando a leggere, ciò che il Palumbo, riporta al paragrafo 204 della sua “antologia storica”, apprendiamo inoltre che l’antica cappella rurale, aveva “un solo altare di fabbrica, con la mensa in legno e pietra sacra”, e prendeva nome da una piccola scultura in legno (di buona fattura artigianale), di proporzione adatte all’ambiente che ivi si venerava.

Annunziatella - scultura lignea (foto Maurizio Cuomo)

Annunziatella – scultura lignea (foto Maurizio Cuomo)

La scultura in oggetto, settecentesco gruppo ligneo (un tempo esposto in una bacheca alle spalle dell’altare), oggi conservato in una teca della odierna chiesa parrocchiale, raffigura l’Annunciazione: scena composta dalle statue della Madonna e dell’Arcangelo Gabriele, mancanti della Colomba dello Spirito Santo, forse andata perduta. Continua a leggere

  1. traggo la notizia da “Stabia e Castellammare di Stabia”, antologia storica a cura del prof. Michele Palumbo, edita nel 1972. Paragrafo 204 – pagg. 303 – 304 e 305

In ricordo di don Michele Di Capua

Profondamente colpito per la sua prematura scomparsa, dedico con affetto e gratitudine questa pagina a don Michele Di Capua, parroco dell’Annunziatella. Uomo schietto, che non amava far giri di parole… forse burbero alla vista di chi non lo conosceva approfonditamente, era diretto e franco di cerimonie, ma sapeva farsi amare per come era. Chi ha avuto il piacere di conoscerlo può solo dirne un gran bene… era una persona semplice, giusta e buona e di certo mancherà alla nostra Comunità. Caro don Michele, grazie infinite per i tuoi insegnamenti; che nostro Signore ti abbia in Gloria!!!

Maurizio Cuomo

don Michele Di Capua parroco dell'Annunziatella

don Michele Di Capua parroco dell’Annunziatella

Il caro ricordo di Gennaro Quagliarella

E’ sempre straziante ricordare una persona amata a poco tempo dal suo ritorno alla casa del Padre.
Carissimo don Michele, hai lasciato un vuoto incolmabile nella mia vita, ma immagino in tutte quelle persone, uomini e donne, ma soprattutto giovani che hanno avuto la fortuna di incontrarti sulla loro strada.
La mente vola indietro nel tempo per ricordare il nostro primo incontro, ero da poco venuto ad abitare all’Annunziatella a causa del terremoto, che mi aveva sradicato dal mio centro antico per portarmi in quel quartiere allora periferico e con pochi servizi. Eri un omone grande e grosso e al primo impatto incutevi timore, ma era solo impressione. Continua a leggere

Processione di Maria SS. Annunziata

di Maurizio Cuomo

Processione di Maria SS. Annunziata
( 15 maggio 2011 )

Maria SS. Annunziata (foto Maurizio Cuomo)

Maria SS. Annunziata (foto Maurizio Cuomo)

Nella speranza di poter testimoniare, seppur limitatamente, quanto sia coinvolgente e suggestiva questa pratica religiosa, ci pregiamo di pubblicare un fotoracconto della processione svoltasi al quartiere Annunziatella il 15 maggio 2011. Si ringrazia vivamente il parroco don Michele Di Capua e gli inesauribili cullatori di Maria SS. Annunziata.

La pagina è dedicata a Palmino D’Aniello, fervente religioso e nostro carissimo amico, che per sopraggiunti problemi di salute, nell’occasione non è potuto essere presente.


Galleria fotografica (foto Maurizio Cuomo)

N.B.: le fotografie presenti in questa pagina sono sottoposte a legittimo Copyright,
la riproduzione anche parziale senza previa autorizzazione è quindi assolutamente vietata.

Continua a leggere