Pesci, molluschi e crostacei

a cura di Maurizio Cuomo

…e quant’altro si sia mai pescato lungo la costa stabiese, ossia: una selezione dei prodotti ittici locali reperibili sul cosiddetto “puosto” del pescivendolo, di cui conosciamo il sapore e quasi esclusivamente la dicitura in dialetto, ad essi finalmente daremo il giusto e corretto nome in italiano.

Pesci, molluschi e crostacei

Pesci, molluschi e crostacei


Galleria fotografica (dialettale/italiano)

'a vongola verace (tapes decussatus)

‘a vongola verace (tapes decussatus)

'a cannarassa (il favollo)

‘a cannarassa (il favollo)

'o cannulicchio 'e rena (il cannolicchio)

‘o cannulicchio ‘e rena (il cannolicchio)

'a ragosta (l'aragosta)

‘a ragosta (l’aragosta)

'a vavòsa (bavosa)

‘a vavòsa (bavosa)

'e cicenielli (bianchetti)

‘e cicenielli (bianchetti)

'o vopa(boga)

‘o vopa (boga)

'o cuoccio (il cappone di mare)

‘o cuoccio (il cappone di mare)

'o cefaro cirina (il cefalo bosega)

‘o cefaro cirina (il cefalo bosega)

'a cozzeca 'e scoglio (il mitilo)

‘a cozzeca ‘e scoglio (il mitilo)

'o cazzillo 'e rre (la donzella)

‘o cazzillo ‘e rre (la donzella)

'a fasulara (cappa liscia)

‘a fasulara (cappa liscia)

'e fravaglia 'e treglie (fragaglia di triglie)

‘e fravaglia ‘e treglie (fragaglia di triglie)

'a lamparella (gamberetto)

‘a lamparella (gamberetto)

'o gammaro(gambero rosso)

‘o gammaro (gambero rosso)

'o capitone (anguilla femmina di grosse dimensioni)

‘o capitone (anguilla femmina di grosse dimensioni)

'o rancio fellone(grancevola)

‘o rancio fellone (grancevola)

'o rancio 'e scoglio (granchio di scoglio)

‘o rancio ‘e scoglio (granchio di scoglio)

'o ruonco (il gronco)

‘o ruonco (il gronco)

'o lacierto (lo sgombro)

‘o lacierto (lo sgombro)

'e lupini (tapes aureus)

‘e lupini (tapes aureus)

'a cicala 'e mare(la magnosa)

‘a cicala ‘e mare (la magnosa)

'o maruzziello (torricella comune)

‘o maruzziello (torricella comune)

'o marvizzopesce tordo (il celebre "melanuro" citato da Plinio)

‘o marvizzo pesce tordo (il celebre “melanuro” citato da Plinio)

'a mazzamma (pesci minuti misti di scarso pregio)

‘a mazzamma (pesci minuti misti di scarso pregio)

'o mazzacuogno(mazzancolla - gambero di pezzatura maggiore)

‘o mazzacuogno (mazzancolla – gambero di pezzatura maggiore)

'o mazzone 'e razza (ghiozzo testone)

‘o mazzone ‘e razza (ghiozzo testone)

'o mazzone 'e rene (ghiozzo paganello)

‘o mazzone ‘e rene (ghiozzo paganello)

'a cozzeca 'e allevamento(mitili di coltura)

‘a cozzeca ‘e allevamento (mitili di coltura)

guarracino(monacella)

guarracino (monacella)

'o màrmolo(mormora)

‘o màrmolo (mormora)

purpo muscardino (polpo di fondale di piccolissima pezzatura)

purpo muscardino (polpo di fondale di piccolissima pezzatura)

l'ostreca (l'ostrica)

l’ostreca (l’ostrica)

'o luvere (pagello fragolino)

‘o luvere (pagello fragolino)

'o rancio dint''a maruzza (paguro Bernardo)

‘o rancio dint”a maruzza (paguro Bernardo)

'a spernocchia (pannocchia - squilla mantis)

‘a spernocchia (pannocchia – squilla mantis)

'a patella 'e scoglio (patella)

‘a patella ‘e scoglio (patella)

'a purpessa(polpessa - varietà di polpo a lunghi tentacoli)

‘a purpessa (polpessa – varietà di polpo a lunghi tentacoli)

purpo verace (polpo di scoglio)

purpo verace (polpo di scoglio)

'a raja (razza di mare)

‘a raja (razza di mare)

'a ricciòla (bocca d'oro)

‘a ricciòla (bocca d’oro)

'o scuorfano(scorfano)

‘o scuorfano (scorfano)

scunciglio o vrognola (murice comune)

scunciglio o vrognola (murice comune)

'o sauriello (il suro)

‘o sauriello (il suro)

taratufolo (tartufo di mare - cappa verrucosa)

taratufolo (tartufo di mare – cappa verrucosa)

'a tunninola(la tellina)

‘a tunninola (la tellina)

'a tràcena (la tracina)

‘a tràcena (la tracina)

'a treglia (la triglia)

‘a treglia (la triglia)

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

2 pensieri su “Pesci, molluschi e crostacei

  1. walter paoli

    I datteri di mare sono fuorilegge, da giornalista farebbe bene a non menzionarli tra le specie ittiche commestibili.

    Rispondi
    1. Maurizio Cuomo Autore articolo

      Gentile Walter, la ringrazio per la segnalazione: da giornalista le dico che la citazione dei “cannolicchi di scoglio”, in rubrica era sembrata doverosa non per incitare il lettore all’acquisto e alla degustazione (non è questo il fine della pagina), ma per differenziare (nel dialettale) il dattero di mare dal quasi omonimo “cannolicchio di rena”. Comunque sia onde evitare possibili disguidi ho eliminato dalla pagina la foto… Per eventuali approfondimenti sul tema la rimando comunque alla pagina: https://www.liberoricercatore.it/il-dattero-di-mare/ scritta dal nostro naturalista Ferdinando Fontanella.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.