Piastrella 45 c (foto Enzo Cesarano)

Le piastrelle artistiche stabiesi

a cura di: Maurizio Cuomo e di Ferdinando Fontanella

Piastrella 45 c (foto Enzo Cesarano)

Piastrella 45 c di Via Annunziatella (foto Enzo Cesarano)

13 marzo 2019: “Salve, allego immagine fotografica con il numero civico 45C di Via Annunziatella (non presente in galleria). Cari saluti. Enzo Cesarano.


La stabianità illustrata da una serie di piastrelle decorate, che con semplicità e realismo da numerosi anni richiama l’attenzione su scorci e simboli della città di Castellammare di Stabia, un microracconto di facile fruizione per cittadini, turisti e passanti occasionali.
E’ quello che oggi rischiamo di perdere, a causa della progressiva sostituzione delle vecchie piastrelle dei numeri civici (presenti all’ingresso degli edifici stabiesi), con i freddi e stereotipati numeri moderni.
Una peculiarità che per numerosi anni ha caratterizzato la città delle acque, del castello, degli scavi archeologici, del cantiere navale, ecc. ecc.
Con la presente galleria di immagini, i curatori intendono salvaguardare ed omaggiare le piastrelle ancora presenti e che per anni ci hanno tenuto compagnia dando un tocco di colore artistico alle strade e ai vicoli cittadini, un patrimonio che giorno dopo giorno va riducendosi per la mancata lungimiranza e l’imponderata leggerezza di qualcuno.

– – –

Galleria fotografica

(foto Ferdinando Fontanella, Maurizio Cuomo, Corrado Di Martino, Enzo Ceasarano & Salvatore Avella)

Va da sé che s’invita il lettore a prestare maggiore attenzione alle piastrelle ancora in uso, al fine di segnalare alla nostra Redazione l’indirizzo del civico, qualora il decoro di qualcuna di esse non risulti ancora censito nella presente galleria di immagini.

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

1 pensiero su “Le piastrelle artistiche stabiesi

  1. Manuela Capuano

    Buongiorno direttore Maurizio Cuomo,

    le faccio i complimenti per l’articolo sulle PIASTRELLE ARTISTICHE STABIENSI, soprattutto per l’invito alla loro salvaguardia.

    Ho notato che nel suo articolo non è stato nominato l’artista autore delle piastrelle.

    Furono realizzate da DIANA FRANCO, nota artista napoletana che ha lavorato ed esposto in ambito nazionale ed internazionakle realizzando molte opere pubbliche oggi patrimonio dei beni artistici a tutela ministeriale.
    Mi unisco al suo appello sottileando l’importanza di conservare le piastrelle come elemento caratteristico stabiense, auspicandone la conservazione e non la progressiva sostituzione.

    Mi presento: il mio nome è Emanuela Capuano e sono la figlia dell’artista che realizzoò la numerazione civica di Castellammare. Conservo l’incarico ufficiale dell’epoca che ebbe dal sindaco. Se avesse bisogno di qualunque altra informazione non esiti a mettersi in cintatto con me.
    PS: Scrivendo su Google “Diana Franco Arte” potrà ricevere varie informazioni sull’artista, il cui sito web è: http://www.dianafrancoartista.com

    Cordiali saluti
    Manuela Capuano

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.