Epipogium aphillum al Monte Faito

Epipogium aphillum

Epipogium aphillum

Epipogium aphillum è un’orchidea difficile da osservare, ritrovata di recente nei boschi del Monte Faito. Pubblichiamo per gli appassionati e i ricercatori della natura del comprensorio stabiano questo articolo scientifico apparso nella rivista del Gruppo Italiano Ricerca Orchidee Spontanee, GIROS Notizie,  quadrimestrale Anno 2010 – gennaio – n° 43.

Per l’edizione online di questo lavoro si è deciso di pubblicare la scansione della copia cartacea e aggiungere le immagini scattate durante il lavoro di campo dai ricercatori Gaspare Adinolfi e Ferdinando Fontanella.

Giros_pag45

Giros_pag46

Note: Per eventuali citazioni bibliografiche riportare: Adinolfi G. & Fontanella F., 2010: Epipogium aphyllum Sw. al Monte Faito, prima segnalazione per la provincia di Napoli. – GIROS Notizie 43: 45-46.

Per richiedere copia cartacea della rivista GIROS Notizie,  quadrimestrale Anno 2010 – gennaio – n° 43: consultare il sito web www.giros.it oppure scrivere al Direttore GIROS Notizie, Archivio arretrati Mauro Biagioli: mauro.biagioli@giros.it

GirosNotizie43

GirosNotizie43

Avvertenza importante: in Campania, le Orchidaceae sono tutelate dalla legge Regionale N° 40 del 25  Novembre 1994 “Tutela della flora endemica e rara” (bollettino ufficiale della Regione Campania del 29/ 11/ 1994). Pertanto, quelli che avranno la fortuna di incontrare un’orchidea selvatica è bene che non la raccolgano. Anche perché è inutile e dannoso: il solo fiore sfiorisce rapidamente, le piante prelevate dall’ambiente naturale non possono essere coltivate poiché, in genere, non sopravvivono al cambiamento; inoltre, si priva la pianta dell’importante funzione della riproduzione sessuale, mettendo a rischio la sopravvivenza, locale e globale, della specie. Il miglior modo per apprezzare queste piante è, dunque, osservarle nel loro contesto naturale conservando le loro immagini tra i ricordi più belli.

Ferdinando Fontanella
Twitter: @nandofnt

About 

Collaboratore di Redazione

Naturalista e giornalista pubblicista, è laureato in Scienze della Natura, con specializzazione in Divulgazione naturalistica e Museologia scientifica, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E' responsabile della pagina Twitter di LR.

Un pensiero su “Epipogium aphillum al Monte Faito

  1. Pingback: Viaggio nella natura di Stabia - Libero Ricercatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.