Madonna della Libera

Edicole sacre votive: Maria SS della Libera, 1888

( a cura di Maurizio Cuomo )

Itinerario guidato alla scoperta di immagini votive, antiche e recenti, presenti sul territorio stabiese, traccia indiscussa di una fervente devozione popolare.


Edicole sacre votiveZona Collinare

Maria SS della Libera, 1888

Madonna della Libera (foto Maurizio Cuomo)

Maria SS della Libera, 1888 (foto Maurizio Cuomo)

Posta ai piedi della scalinata di accesso al santuario di Santa Maria della Libera, vi è un’antica edicola risalente al 1888. Composta da 52 piastrelle, l’immagine riproduce e restituisce in maiolica un affresco settecentesco (eliminato nel 1939)* della Madonna con il bambino ai cui lati vi sono i santi Giovanni evangelista e Catello Vescovo.

Abbisognevole di urgente restauro, le maioliche mostrano evidenti crepature e scalfiture… il disperdersi dei cocci ben presto, arrecherà un danno irreparabile alla composizione: si noti nella precedente foto il particolare della datazione ancora leggibile, ma già mancante di un pezzo. A seguire vengono poste in appendice, le foto di alcune maioliche danneggiate.


Note:
*Operando un sondaggio sul dipinto, Il prof. Chiariello ebbe a scoprire per pura casualità che esso copriva una effigie molto più antica. L’immagine settecentesca fu così eliminata per riportare alla luce l’antichissimo affresco, oggi venerato nel santuario. 

**Sopralluogo e rilievo fotografico, effettuato il 9 ottobre 2016.

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.