Ettore Tito

Ettore Tito

Ettore Tito

a cura di Giuseppe Zingone

Ettore Tito, Lidel, maggio 1919

Nella rivista Lidel, del mese di maggio del 1919, Massimiliano Greco, ha rinvenuto un articolo su Ettore Tito, a firma TINGA.1Per chi non conoscesse il pittore nato a Castellammare, indichiamo questo articolo presente sul nostro sito: Ettore Catello Tito.

Il titolo della rivista, ossia Lidel, è l’acronimo dei temi trattati dal mensile: Letture, Illustrazioni, Disegni, Eleganza, Lavoro; alcuni invece pensano che si trattasse dell’acronimo di Lydia Dosio de Liguoro, giornalista e fondatrice della rivista, che dirigeva inoltre, un’altro importante periodico per donne del ceto medio-alto della società italiana, del tempo, dal titolo: Seterie d’Italia. Gli articoli della rivista Lidel, erano tratti da penne del calibro di Massimo Bontempelli, Amalia Guglielminetti, Luigi Pirandello, Margherita Sarfatti, Raffaello Giolli.

Ettore Tito, pag. 18

Ettore Tito, pag. 19


 

  1. Ettore Tito, in: Lidel rivista di letture, illustrazioni, disegni, eleganza, lavoro, Maggio 1919, pag. 18 e 19.

About 

Collaboratore di Redazione
Insegna a Roma, vive a Ladispoli, nutre molti interessi, come: la storia religiosa, l'arte, la fotografia e l'amore per la sua Castellammare di Stabia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.