Il Copyright? “Siamo buoni, ma non fessi!!!”

l’editoriale di Maurizio Cuomo

Questo avviso si rende necessario per sottoporre all’attenzione della gentile utenza una importante notifica chiarificatrice.

Copyright (foto M. Cuomo)

Copyright (foto M. Cuomo)

A seguito del continuo “taccheggio” di: testo, materiale storico/documentario, fotografie e di altri contenuti pubblicati nel nostro portale, avendo osservato che la “furba” utenza, fortunatamente una piccola minoranza di “pseudo-parassiti” del web (mi si permetta di utilizzare tale termine), si è rivelata noncurante delle disposizioni rimesse in calce nel nostro chiarissimo DISCLAIMER (condizioni a tutela del Copyright e del Diritto d’Autore), la Redazione di L.R. ha ritenuto opportuno che fosse implementato un “bloccoanti copia/incolla per mettere fine all’assurdo incessante “saccheggio”.

In questi anni di attività, a più riprese si è ribadito che L.R. non è un supermercato a gratis, dove prendi, metti nel carrello e porti via senza dar conto a nessuno… colgo l’occasione di ribadire che dietro ogni singolo contenuto da noi pubblicato, c’è il lavoro appassionato di una persona, che sacrifica parte del suo tempo libero per la collettività. La citazione della fonte a quel punto diventa per noi l’unico “contentino” di ricambio, se pure quello viene meno, allora ditemi voi come si fa ad andare avanti. Assurdo poi vedere che molte delle nostre fotografie (indebitamente prelevate) girano sui Social, riportando senza “scuorno” alcuno, anche la paternità del “pincopallino” furbetto di turno.

Noi non chiediamo soldi (a dirla tutta, spesso e volentieri, ci rimettiamo anche le spese di gestione), abbiamo sempre appoggiato la causa della buona divulgazione perché crediamo fermamente che sia fondamentale per rivalutare un territorio caduto in disgrazia per la mala e insana gestione di chi ci vive (e non esagero nel dire che Castellammare in quanto a: storia, natura, cultura e tradizioni, potrebbe tranquillamente essere dichiarata patrimonio dell’umanità).

Ma più ci sforziamo di essere originali nelle nostre ricerche e nei nostri contenuti e più ci rendiamo conto che di originalità in giro ne esiste davvero poca… Pensate che un po’ di anni fa, un sito locale con mire espansionistiche (poi, divenuto testata giornalistica online, oggi molto consultata) per ingrandirsi nei contenuti, pensò bene di prelevare, senza alcuna autorizzazione, una intera rubrica di LR…, scoperto il palese ladrocinio (incredibile a dirsi, ma la rubrica era stata copiata pari pari, nel titolo e nei contenuti), chiesi formali spiegazioni al “Direttore Responsabile”, che di tutto punto, con fare (paradossalmente) indispettito, abbozzando giustificazioni su giustificazioni, sposò la causa della buona fede chiarendo che quella rubrica, così com’era, gli era stata suggerita da un suo lettore e, ritenendola meritevole aveva ben pensato di pubblicarla. La rubrica in questione era “Sei stabiese se…“, un cavallo di battaglia di LR, che Incredibilmente, per una serie di “corsi e ricorsi storici” (a conferma che oggi l’originalità è un valore più unico che raro), qualche anno dopo, ha ispirato anche l’intitolazione di un gruppo di facebook frequentatissimo dagli stabiesi.

Di aneddoti simili ne avrei tanti altri; alcune delle nostre fotografie, incanalando condivisioni e percorsi curiosi, hanno girato per anni sui Social, poi a mo’ di boomerang sono tornate alla nostra vista con una marea di “Mi Piace”, e altrui paternità… mitica la foto che ritrae “la cottura delle bottiglie di pomodoro nei bidoni” (una foto a firma Maurizio Cuomo, ritratta e pubblicata su LR circa dieci anni fa) che ha fatto la fortuna di un professore di Angri, che senza pudore ha raccolto indebitamente sulla sua “pagina profilo” più di diecimila MI PIACE, dando a noi nemmeno lo sfizio di una citazione di merito… anche in quel caso, mi presi la briga di contattarlo e di chiedere spiegazioni, lui con assurda disinvoltura si giustificò dicendo che l’aveva “trovata” sul web, e che non sapeva fosse protetta da Copyright.

Le bottiglie di pomodoro in cottura (foto Maurizio Cuomo)

Le bottiglie di pomodoro in cottura (foto Maurizio Cuomo)

Un andazzo che come ben capirete, fa arrabbiare tanto e che ci ha spinto a blindare testo e immagini del portale per circa un mese. Un periodo di sperimentazione riuscita ottimamente con il blocco dei tasti del mouse (per evitare il copia/incolla), che seppur impedisca egregiamente il “taccheggio” (invito a provare, oggi è ancora attivo), si è convenuto (in sede di riunione di redazione), che non fosse la panacea giusta per scoraggiare i malintenzionati, perché così facendo blocchiamo tutti (anche gli utenti corretti) ed andrebbe a cadere la libera fruizione dei contenuti ed i canoni fondamentali della nostra opera di divulgazione.

Per tale ragione notifichiamo che da domani, 1 novembre 2016, testo e contenuti di LR, ritorneranno ad essere liberamente fruibili, fermo restando che si richiede il rispetto delle linee guida tracciate nel nostro DISCLAIMER in tema di “Diritti e di Copyright“, ovvero che: “…il contenuto del portale è liberamente riutilizzabile solo se ad esclusivo uso personale e non a scopi di lucro, con l’unico obbligo di citare la fonte… Sono consentite citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dall’indicazione della fonte (Portale del Libero Ricercatore stabiese), compreso l’indirizzo web: https://www.liberoricercatore.it, e dal nome dell’autore se trattasi di fotografie o di testi”.

Sperando nell’osservanza di tali disposizioni, riponiamo rinnovata fiducia nella nostra utenza, nella certezza di raccogliere comprensione e perché no, anche qualche meritata citazione di fonte in più!

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

1 pensiero su “Il Copyright? “Siamo buoni, ma non fessi!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.