Carichi pendenti, foto Giuseppe Zingone

Carichi pendenti

Carichi pendenti

di Giuseppe Zingone

Carichi pendenti, foto Giuseppe Zingone

Carichi pendenti, foto Giuseppe Zingone

Tra i saliscendi da via Viviani a San Giacomo lo sguardo non poteva non soffermarsi sui “carichi pendenti” e che carichi! Vi confesso che oltre a guardare dove metto i piedi, spesso guardo in alto, con la speranza di meravigliarmi come quei bambini che osservando il presepio restano stupefatti davanti alla Natività o come quei pastori detti della “meraviglia” intenti ad ammirare gli angeli o il Santo Bambino.

Salita Quisisana, foto Ferdinando Fontanella

Salita Quisisana, foto Ferdinando Fontanella

E ogni volta che tornando a Castellammare faccio lo stesso percorso, un brivido mi corre lungo la schiena. Questa volta (forse perché sono diventato più vecchio) sono rimasto turbato, talmente tanto che ho fatto più foto, alcune delle quali inserirò qui in questo articolo e qualcuna involontariamente cancellata dal mio telefono, ma prontamente inviatami da Dottor Fontanella. Mi riferisco a quella non piccola gru da costruzione che si erge, speriamo ancora per molto, (o che venga smantellata al più presto) fiera, sola e malinconica nonché fortemente segnata dal tempo e arrugginita, che si trova all’inizio di salita Quisisana, salendo a destra. Sono certo che abbia svolto in un’epoca più o meno recente il suo lavoro, qualcosa lo si percepisce passandovi sotto.

La Gru, foto Giuseppe Zingone

La Gru, foto Giuseppe Zingone

I lavori di recupero dell’ex palazzo del Marchese De Turris (una parte di essi almeno) da parte del Comune si è conclusa da anni come indica il cartello dei lavori, il 10/03/2011. Ed anche se la gru si trova lontana dalla strada non oso immaginare quel che potrebbe accadere nell’eventualità….., ma lasciamo stare. E quindi mi sono chiesto: Perché questo enorme marchingegno è parcheggiato ancora lì? Forse c’è bisogno di dimostrare che a Castellammare e soprattutto nel martoriato Centro Antico qualcosa si muove ancora? Nessun residente in zona ha notato quel carico di morte che pende inerme, palesemente senza vita da anni? Erro o quella strada è ancora frequentata da centinaia di bambini che si recano a scuola alla Panzini?

Tabella appalto lavori, foto Ferdinando Fontanella

Tabella appalto lavori, foto Ferdinando Fontanella

Fate voi e che Dio ce ne scampi!

Confidando nella supervisione e collaborazione degli uffici pertinenti del Comune nonché dell’amministrazione tutta, per ora vi saluto.

Giuseppe Zingone, 24/10/2017

Aggiornamento del 9 Luglio 2018

Non sapremo mai se qualche autorità ha ascoltato la nostra preghiera e letto il succitato articolo, fatto sta che con mia grande meraviglia, nel tornare a Castellammare in questi giorni di Luglio per le cure termali, la gru brutta da vedere e pericolosa perché da anni inattiva, inutile ed arrugginita è sparita. Deo Gratias!

Il Cartellone dei lavori come vedete fa ancora brutta mostra di sé ma non si può avere tutto!

La gru sparita

La gru sparita

 

 

About 

Collaboratore di Redazione
Insegna a Roma, vive a Ladispoli, nutre molti interessi, come: la storia religiosa, l'arte, la fotografia e l'amore per la sua Castellammare di Stabia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *