Bonuccio Gatti (il maestro)

Castellammare, perde un figliuol prodigo, Bonuccio Gatti, da sempre dispensatore di cultura e di sana divulgazione stabiana, pur combattendo, nulla ha potuto contro il male dei mali… quel mostro che spaventa tutti (ma non ha spaventato lui), l’orco subdolo che può rubarti la vita, ma non l’anima…

Bonuccio Gatti

Il prof. Bonuccio Gatti

Maestro di professione, ma soprattutto maestro di vita, credeva nella scuola e nei giovani stabiesi, in quanto fucina di un possibile futuro più roseo. I suoi alunni, tutti (nessuno escluso), lo ricorderanno per la bontà d’animo, l’allegria e la sua inimitabile esuberanza.

Sempre un passo più avanti rispetto a noialtri, schietto e sincero, era perfezionista e vero studioso della lingua napoletana (idioma dialettale) che sovente amava intrecciare per caratterizzare i versi, sapientemente ricamati nella sua inconfondibile poetica.

Oltre ad aver collaborato strettamente come redattore, è stato fido consigliere di liberoricercatore.it, ma soprattutto autore di innumerevoli componimenti poetici (molti dei quali raccolti e racchiusi nel suo Bogat.it).

bogat.it

bogat.it

La perdita di Bonuccio lascia un vuoto incolmabile… Ora siamo tutti più poveri, l’intera comunità stabiese piange la perdita di un vero riferimento. Bonuccio, nostro amico fraterno, amava la sua Stabia in maniera smisurata, ciò traspariva da ogni parola messa in rima, da ogni frase proferita sfuggita ai suoi intimi pensieri…

Bonuccio, nel dispiacere e nell’incredulità generale, il 30 settembre 2017, è passato a miglior vita per avviarsi nel cammino eterno. Lascia la moglie Adriana, le figlie Elvira e Roberta e (in chi ha avuto la fortuna e l’onore di conoscerlo), l’esempio di un grande UOMO da seguire in questa amara vita terrena.


P.S.: Nel suo ricordo, in segno di stima e di affetto, per decisione unanime di Redazione, gli è stata dedicata la rubrica “Poetica stabiese” di liberoricercatore.it

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

2 pensieri su “Bonuccio Gatti (il maestro)

  1. raffaele scala

    Cara redazione,
    non ho avuto il piacere e l’onore di conoscere personalmente Bonuccio Gatti, però mi telefonò un paio di volte qualche anno fa a proposito di una mia ricerca su Antonio Cecchi pubblicata sul vostro portale. Mi chiese alcune informazioni sulla famiglia Cecchi e successivamente su un’altra ricerca di cui ora mi sfugge il ricordo. Ma su tutto, a distanza di tanto tempo, mi è rimasto impressa la sua gentilezza, il suo modo di porsi, quasi timido, come a scusarsi di avermi disturbato con le sue domande importune. Rimanemmo che mi avrebbe richiamato, che avrebbe avuto piacere a conoscermi personalmente. Questo non è avvenuto. Ecco questo è il ricordo, il mio ricordo di Bonuccio Gatti che consegno alla famiglia e ai lettori di Libero Ricercatore.

    Rispondi
  2. Lucia

    Ciao io sono una ex alunna del maestro Bonucci fatti lo avuto fino in 3 elementare ora sono in 1 media e mi manca sempre di più mi ricordo quando si assentava per 1 solo giorno, e quando tornava il giorno successivo era una gara a chi lo abbracciava prima ed non solo per me ma per tutta la mia classe e stato bruttissimo perderlo, era stata la rovina della nostra classe eravamo passati dalla mitica sezione g alla più odiata da tutti da lì in poi avevamo solo supplenti perche mandavano via tutti nessuno andava bene nessuno appare in nostro e unico maestro Bonuccio Gatti.
    Dalla tua scimmietta giapponese.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *