Magnate ‘o limone

articolo di Ferdinando Fontanella

Magnate 'o limone

Magnate ‘o limone

Magnate ‘o limone è una comune locuzione dialettale partenopea che, tradotta letterale, significa “Mangia il limone”. Il significato testuale, tuttavia, non sempre corrisponde con quello figurato.

Chi ascolta questo modo di dire deve attentamente valutare il contesto. Magnete ‘o limone può assumere, ad esempio, significato di sfottò dopo una sconfitta. Hai perso, pensi di aver subìto un torto, non ti sta bene e non puoi farci niente? Magnate ‘o limone!!!

In pratica quando qualcosa non ti sta bene, l’unica cosa che ti resta da fare è assaporare l’aspro del limone e tirare a campare. In questa accezione l’espressione è stata stupendamente musicata dal jazzista napoletano James Senese. (Ascolta: E MAGNETE ‘O LIMONE – James Senese & Napoli Centrale).

Tuttavia se in un caldo pomeriggio estivo un napoletano, nel porgerti un piatto, ti dice amichevolmente «Magnate ‘o limone», significa che ti sta offrendo una fetta di “limone di pane”.

Questa specialità è una varietà di limone ampiamente coltivata in penisola sorrentina. Si tratta di frutti caratteristici perché particolarmente grossi, dalla buccia gialla e rugosa e con abbondante albedo, la parte bianca che separa la buccia dalla polpa. Per consumarli nella giusta maniera bastano pochi e semplici passaggi.

Ferdinando Fontanella
Twitter: @nandofnt

FASI DELLA PREPARAZIONE

About 

Collaboratore di Redazione

Naturalista e giornalista pubblicista, è laureato in Scienze della Natura, con specializzazione in Divulgazione naturalistica e Museologia scientifica, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. E' responsabile della pagina Twitter di LR.

1 pensiero su “Magnate ‘o limone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.