Il Vespucci di nuovo a casa

Oggi 9 agosto il Vascello d’Italia è ritornato nella rada di Castellammare di Stabia. Molteplici sono state le visite della “Nave più bella del mondo”, dal quel fatidico 22 febbraio del 1931. Quella di oggi, in epoca Covid, ha un significato particolare se traguardiamo agli impegni che vorrebbe assumere la città di Castellammare di Stabia, candidandosi come “Capitale della Cultura 2022” e se traguardiamo alle difficoltà che sta faticosamente affrontando.

La tappa presso la nostra città, è una delle tante previste nella campagna d’istruzione degli allievi ufficiali del primo corso dell’Accademia Navale di Livorno.  La crociera di addestramento al termine di un primo ed impegnativo anno di studi in Accademia, ovvero, l’esercitazione del navigare a vela, prevedeva la partenza da Livorno (29 giugno 2020) il toccando  le isole del Parco dalle Maddalena e, quindi lo stretto di Messina, il porto di Genova in occasione dell’inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio, per terminare nel porto di Taranto il 22 agosto prossimo.

Purtroppo a causa della pandemia da Covid-19, non è stato possibile, come da tradizione, visitare la nave; non mancheranno altre occasioni magari per i 91 anni dal varo.

Qui sotto una galleria di immagini esclusive.

 

 

About 

Collaboratore di Redazione
Autore di teatro e autore radiofonico; filmaker, narratore. E' laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Sociologia delle Comunicazioni. E' laureato in Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica; con specializzazione in Comunicazione Politica. E' responsabile della sezione Video di LR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *