Aurelio Benevento, Quei monti azzurri, copertina

I bagni a Castellammare

I bagni a Castellammare

a cura di Giuseppe Zingone

Aurelio Benevento, Quei monti azzurri, copertina

Aurelio Benevento, Quei monti azzurri, copertina

E’ scomparso il 23 Febbraio 2018, lo scrittore, saggista e poeta, Aurelio Benevento, aveva 91 anni ed era stato il preside storico del “Liceo Classico Pietro Colletta” di Avellino.

Si tratta di un bellissimo estratto del libro di Aurelio Benevento, Quei monti azzurri, edito nel 1998, da Guida editore,1 il cui titolo è “I bagni a Castellammare“.

Le pagine del libro che riportiamo dovrebbero diventare un manifesto di quello che era la nostra Città, nei ricordi di uomini e donne non più giovani ed essere lette nelle chiese e nelle piazze, a tutti i nostri concittadini; è un racconto delizioso e nostalgico, un assaggio di ricordo emerso dalla mente e dalla straordinaria figura di questo insigne uomo del Sud.

Quei monti azzurri, pag. 7

Quei monti azzurri, pag. 7

Quei monti azzurri, pag. 7

Quei monti azzurri, pag. 8

Quei monti azzurri, pag. 9

Quei monti azzurri, pag. 92

Quei monti azzurri, pag. 10

Quei monti azzurri, pag. 10

Articolo terminato il 27 Agosto 2019


Nota

 

  1. Aurelio Benevento, Quei monti azzurri, Guida Editore, 1998, da pag. 7 a pag. 10.
  2. Sicuramente il professor Benevento si riferiva al biscottificio Riccardi”.

About 

Collaboratore di Redazione
Insegna a Roma, vive a Ladispoli, nutre molti interessi, come: la storia religiosa, l'arte, la fotografia e l'amore per la sua Castellammare di Stabia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.