Fumetti: Le tresor de l’Afrika Korps

a cura di Gaetano Fontana

Dallo  storico settimanale transalpino “Tintin” n. 934 del settembre 1966 (il titolo è eponimo del famoso personaggio di Hergè), pubblicato in Belgio e in Francia, troviamo una storia che ha inizio proprio dal porto di Castellammare. L’autore è un disegnatore belga Wan Dessel, semidimenticato, di cui si vede la firma in basso a destra nella prima vignetta.

Fumetti: Le trésor de L'AFRICA KORPS

Ambientata nella seconda guerra mondiale, precisamente il 16 settembre 1943, la storia inizia appunto dal porto della Città delle Acque. I Tedeschi in ritirata, diretti a Bastia, imbarcano su delle navi il tesoro dell’ “Afrika Korps”, ma durante la navigazione sono attaccati dai bombardieri Americani e sono costretti ad affondare il carico. Dopo la guerra non riusciranno più a trovare il tesoro che avevano abbandonato in mare.

Ringrazio il mio amico Alessandro Di Nocera che considero il “Wikipedia Stabiese” dei fumetti, per le notizie che mi ha fornito.

About 

Collaboratore di Redazione

Appassionato di immagini d'epoca di Castellammare è curatore di diverse rubriche, tra cui: "Le stampe antiche" e "Le navi varate a Castellammare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *