Castellammare in Figurina

a cura di Gaetano Fontana

E’ bella la nostra Castellammare! Le innumerevoli peculiarità che da sempre la caratterizzano (patrimonio concesso dal buon Dio, che abbiamo ereditato dai nostri avi), ahimè, raccontano il passato di una città splendida; un tempo rinomata anche all’estero. A seguire, per giusta conoscenza, presento ai tantissimi affezionati lettori, una “chicca” storica (mi si lascia passare il termine), destinata altrimenti a riempire ulteriormente il dimenticatoio (quell’assurdo contenitore dei bei ricordi perduti) di uso comune nella società attuale, sempre più miope e frettolosa.

Nella speranza di preservarne la memoria, nello specifico voglio mostrarvi due figurine d’epoca, che venivano regalate assieme ai pacchetti di sigarette della ditta “Koninklijke Theodorus Niemeyer BV“, un produttore di tabacco della città olandese di Groningen (società che oggi fa parte della British American Tobacco).

Facevano parte dell’album “Verso il Mediterraneo” 1925.

Non so a voi che effetto farà, ma a me nel guardarle mi assale un’emozione enorme, una sensazione frammista tra orgoglio e rabbia… perché ancora una volta, non posso fare a meno di constatare che la nostra Castellammare, oggi bistrattata e martoriata, un tempo (tra l’altro a noi neanche molto lontano) veniva annoverata (a pieno diritto) tra le città più belle al mondo.


P.S.: ringrazio gli amici Catello Coppola (proprietario delle figurine) e Attilio Maglio (Club Tempo Libero) per la consulenza storica.

 

About 

Collaboratore di Redazione

Appassionato di immagini d'epoca di Castellammare è curatore di diverse rubriche, tra cui: "Le stampe antiche" e "Le navi varate a Castellammare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *