Autore dell'articolo Gaetano Fontana

Here are my most recent posts
Qui trovi alcuni dei miei ultimi posts

Archivi autore: Gaetano Fontana

Informazioni su Gaetano Fontana

Collaboratore di Redazione Appassionato di immagini d'epoca di Castellammare è curatore di diverse rubriche, tra cui: "Le stampe antiche" e "Le navi varate a Castellammare".

5° concorso fotografico domenico paolercio

Concorso fotografico Domenico Paolercio

5° Concorso fotografico Domenico Paolercio

Il Lions Club Castellammare di Stabia Host e il Lions Club Castellammare di Stabia Terme, organizzano “Viaggio Fotografico dentro la Città“. Il concorso dedicato alla memoria del compianto fotografo Domenico Paolercio (la cui direzione artistica affidata a Umberto Verdoliva), giunge quest’anno alla 5ª edizione, ed è patrocinato dall’Azienda di Cura Soggiorno e Turismo.

5° concorso fotografico domenico paolercio

L’iniziativa (occasione per vivere un viaggio introspettivo: artistico, sociale, culturale dentro la nostra Castellammare) è volta a sensibilizzare e a coinvolgere i cittadini amanti della fotografia (a partire dai dieci anni di età). Per iscriversi è prevista la compilazione di un apposito modulo.

SCARICA REGOLAMENTO E MODULO D’ISCRIZIONE

Nell’augurare un sincero “in bocca al lupo” a tutti i partecipanti, siamo lieti di comunicare che il portale web liberoricercatore.it, quest’anno sarà partner dell’evento e per l’occasione metterà in palio una stampa d’epoca (originale) di pregevole fattura, offerta dal collezionista Gaetano Fontana.

Venditrice di Amorini

Stampe Antiche: l’Antica Stabiae

( l’Antica Stabiae )

a cura di Gaetano Fontana

NEW

Titolo; Mort de Pline l’Ancien.

Incisore: Nyon           Disegnatore: De Valenciennes

Tratto da: Histoire Universelle par le Comte de Segur  Paris Furnè (!839) Continua a leggere

Don Felipe

Opera dello stabiese Filippo Bisogni, in arte “Don Felipe”, questi bellissimi componimenti sono tratti dalla raccolta: “Angulillo ‘e paraviso”.
Poesie in dialetto napoletano, [tip. Sicignano, Pompei].

Ringraziamo per la gentile concessione, la nipote del compianto autore, suor M. Nerina de Simone.

Angulillo 'e Paraviso

Angulillo ‘e Paraviso (foto Giovanna Lombardo)

Angulillo ‘e Paraviso

Na muntagna sempe nfiore,
na distesa ‘e case a mare,
n’aria fresca e tutt’addore…
chistuccà è Castiellammare!

Na veduta surridente,
na marina chiusa e tonna,
nu Vesuvio prepotente,
ciente varche ncopp’ ‘a ll’onna. Continua a leggere

Italcantieri

Fincantieri

Si ringrazia il dott. Peppe Castellano per averci messo a disposizione questo giornale trovato tra i ricordi del padre Umberto.

Anno I N. 1  – 20 Marzo 1968

Anno I N. 2 – 31 Maggio 1968

Anno I N. 3 – 21 Settembre 1968

Anno I N. 4  – 19 Dicembre 1968

Anno II N. 6  – 15 Luglio 1969

Anno II N. 7  – 18 Novembre 1969

Anno III N.8  – 1 Aprile 1970

Anno III N. 9 – 25 Luglio 1970

Anno III N.10 – 25 Novembre 1970

 

Il Capitano della Guardia di Finanza Giovanni Acanfora

a cura di Gaetano Fontana

Nel maggio 2013, una casa di produzione americana, la “Listen Prodution” di Santa Monica annunciò che avrebbe prodotto un film sulle Foibe. Il film intitolato appunto “Foibe”, sarebbe stato diretto da John Michael Kane e girato tra Trieste e Hoolywood ed avrebbe impegnato un gruppo di grandi artisti che vanta ben 12 Oscar vinti e 30 Nomination. Ci dovevano essere 152 ruoli ed un migliaio di comparse. Gli attori sarebbero provenuti dalla Repubblica Ceca, Svezia, Polonia, Russia ed ovviamente dall’Italia. Tra gli attori italiani avremmo trovato Alessandro Haber, Gianni Bruschetta, Arnaldo Harzarich, Norma Cossetto, Giobbe Covatta, Karolina Porcari, Fabio Camilli ed infine Nicolas Vaporidis. Le riprese sarebbero iniziate a gennaio 2012 e doveva essere presentato al pubblico il 10 febbraio 2013 “Giorno del Ricordo“ in memoria delle vittime delle Foibe. A noi stabiesi la notizia sembrerebbe non riguardare particolarmente, le foibe sono a Trieste, mille chilometri da qui. Però il dott. Antonio Cimmino ha notato che il film avrebbe narrato  anche la triste storia di un Capitano della Guardia di Finanza certo Giovanni Acanfora che è nato a Castellammare. Il film  al momento (febbraio 2017) non è  ancora andato in produzione.

Ho voluto fare una ricerca su questo nostro concittadino. Innanzitutto, ho cercato qualche parente che vivesse ancora a Castellammare. Nella ricerca sono stato fortunato. Non solo l’ho trovato, ma questa persona mi è stata di fondamentale aiuto per la ricerca stessa. Si tratta del sig. Franco Acanfora cugino di primo grado del capitano Giovanni Acanfora (figlio del fratello maggiore del padre).

Capitano Giovanni Acanfora

Andiamo per ordine. Il capitano Giovanni Battista Acanfora nasce a Castellammare il 10 febbraio 1911 da Luigi (commerciante) e da Castellano Maria Carmela alle ore 9,15 in via S. Caterina 77 (palazzo Madonna della Libera) come si evince dall’atto di nascita in allegato. Continua a leggere