Articoli & Ricerche

Articoli & Ricerche

Articoli & Ricerche

In questa rubrica (anima del sito), sono pubblicate brevi storie e le ricerche
effettuate dal Libero Ricercatore nella città di Castellammare di Stabia.

Scritti disponibili:

17 agosto 1420: la regina Giovanna II e Castellammare…

150° dell’Unità d’Italia e della Marina italiana

1848 a Castellammare

‘A Caperrina ‘e Viviani

Alluvione del 20 agosto 1935

Antonio Cecchi: storia di un rivoluzionario

Apparizioni

Appunti incompleti sul neofascismo stabiese

Associazione Giovanile “San Francesco D’Assisi”

Attacco al Monarca

Banca della Memoria dei Marinai…

Bonito… anima di turco

Carlo V visita Castellammare (20 novembre 1535)

Castel-la-mare nel (1840)

Castellamare (1847)

Castellammare, 1971: la rivolta degli operai

Castellamare, caduta del sole, con effetto di bella fanciulla

Castellammare di Stabia, addì 1878…

Castellammare: la guerra in Corea e lo Stabia

Castellammare nel 1842

Castellammare nel 1858

Castellammare: pubblicità d’epoca

Castellana o “zita d”a rocca”?

Catellus

Censimento popolazione (anno 1874)

Chiesa del Cuore di Maria

Chiesetta di S. Francesco Saverio alla Spiaggia

Cinematografia a Castellammare

Contratto d’area torrese stabiese (le origini)

Contratto d’area torrese stabiese (Parte II)

Contratto d’area torrese stabiese (Parte III)

Cronaca di un varo: la Duilio

Cronotassi dei vescovi della diocesi stabiese

Edicole sacre votive

Estate del 1879 a Castellammare

Disastro ferroviario: il treno 8017

Dragut a Castellammare

Francesco Filosa da Castellammare

Giuseppe Bonito e la chiave di San Pietro

Gli “immobili” della Marina di Castellammare

Hélène d’Orléans a Castellammare

I cannoni borbonici e Garibaldi

I Cantieri Metallurgici di Castellammare

I castori del Sarno

Il baculo di San Catello

Il batiscafo “Trieste”

Il Belvedere Avitabile

Il busto di Giuseppe Bonito

Il Capitano della Guardia di Finanza Giovanni Acanfora

Il cappellano della Navalmeccanica

Il Castello

Il Cimitero vecchio di Castellammare di Stabia

Il Cronovisore e… Castellammare

Il faro di Castellammare di Stabia

Il Giovedì Santo… al profumo di caffè

Il glorioso Cantiere navale di Castellammare

Il “muto” di Viviani

Il naviglio borbonico varato a Castellammare

Il Padiglione moresco

Il Paluorcio

Il Papa a Castellammare

I pescatori della banchina ‘e Zì Catiello

Il portafogli del Fucini

Il presepe del duomo di Castellammare di Stabia

Il ’48 a Castellammare

Il regio cantiere di Castellammare di Stabia

Il “Sagro Legno della Croce” di piazza Orologio

Il Sampietrino di Portocarello

Il sergente stabiese Alessandro Coppola

Il S.S. Crocifisso di Pozzano e il terremoto del 1631 a Castellammare

Il Teatro Francesco I di Castellammare

Il Terremoto dell’80 a Castellammare

Il valore degli stabiesi nella battaglia di Lepanto

I Magazzini Generali

Indole e costume d’epoca

I Pastori di Castellammare di Stabia

I Russi e l’Ambasciata a Castellammare

I Sindaci della città di Castellammare di Stabia

Jusepe de Ribera a Castellammare

La Basilica di Pozzano

La battaglia dei Cantieri metallurgici Italiani (Cmi) nel 1957

La cabina climatometrica e meteorometrica in villa Comunale

La casa degli spiriti a Castellammare di Stabia

La Cassarmonica… gioiello architettonico e vanto stabiese

La colonna di via Sarnelli

La Commissione delle legnate

La Coppa Pentecoste

L’Acquedotto borbonico

La Flora: pittura murale di Stabia

La funivia del Faito in quel tragico “15 agosto del 1960”

La lapide De Sanctis (appello del Comitato per gli Scavi di Stabia)

La Resistenza a Castellammare nel settembre 1943

L’antico Crocifisso di piazza “Orologio”

La “Resistenza” e noi stabiesi

L’Arte calpestata

L’Artistica Fontana della Scuola “Basilio Cecchi”

L’asilo infantile di Castellammare (anno 1864)

La “Società degli stornellatori”

La sorgente di Fontana Grande

La statua lignea di San Catello

La strada da Quisisana al Faito

La Torre di Portocarello

Le attività commerciali di un tempo

Le chiese censite a Castellammare nel 1636

Le corone della statua della Madonna del Carmine

Le immagini incoronate della Madonna

Le “Lanterne magiche“ di Castellammare

Le miracolose acque minerali di Castellammare

L’epigrafe “facitece sta’ qujete”… di via Pace

L’eruzione del Vesuvio del 26 luglio 1805

L’eruzione del Vesuvio del 1906

L’incrociatore “Caio Duilio”

Lo Scoglio di Rovigliano

“Lo spazio aperto” davanti alla chiesa di San Bartolomeo

Lo Stabias Hall

L’8 settembre 1860 a Castellammare

Luigi Di Martino, un partigiano di Castellammare di Stabia

Mare Nostrum

Micro-storia stabiese

Montefusco: dei “tiempi belli ‘e ‘na vota”

Movimento Operaio: Castellammare di Stabia all’indomani dell’Unità d’Italia

Movimento Operaio: Il primo Socialismo nell’ultimo decennio dell’Ottocento

Movimento Operaio: Tra scioperi e politica a Castellammare di Stabia

Movimento Operaio: La Camera del Lavoro

Movimento Operaio: La nuova Camera del Lavoro nel 1910

Movimento Operaio: Gli anni della maturità

Nasce un Villaggio sul Monte Faito

Navalmeccanica: gli anziani premiati nel 1958

Nessun “asilo”… a Varano

‘O Lione ‘e Quisisana

Omaggio a Don Carlo Schizzo

Orfanotrofio maschile stabiano e Colonia Minero-Marina di Pozzano

Piazza Cristoforo Colombo

Piazza Vescovado (Aedem Mutata Resurgo)

Pio IX a Castellammare (22 ottobre 1849)

Pozzano? No, Parsano!

Pullece ‘e monaco

Quei terribili giorni del 1943

Raffaele Gaeta, un socialista stabiese del primo ‘900

Regi Decreti

Ruggiero di Lauria e le battaglie navali di Castellammare di Stabia

San Biagio e il cardatore

San Catello e l’alluvione del 1764

San Catello in una “Confraternita… jonica”

San Catello – la storia del nostro Santo Patrono

San Giuda Taddeo e il fumaiolo di Piazza Ferrovia

San Raffaele Arcangelo

Sant’Espedito martire

Santini stabiesi

Stabia 1945, chiariamoci le idee

Stabiae: (villa San Marco)

Stabiesi nel mondo

Storia prefilatelica di Castellammare di Stabia

Studi fotografici di fine Ottocento a Castellammare

Sulla spiaggia di Castellamare

Suor Elisabetta Jacobucci

Teatro anni ’30 a Castellammare

Templi dell’era pagana presenti a Stabia

Una Madonna del Botticelli in un casolare dell’Agro Stabiese

Una reliquia di San Gennaro a Castellammare

Una storia intrigante: gli antenati

Una veduta di Castellamare…

Un episodio di delinquenza “organizzata” risalente al 1888

Un “particolare” pescatore di Castellammare

Un tesoro di memoria inutile

Vico Scaiano alle Fratte

Villa del Pastore

Villa Gabola

Villa Lucia

About 

Fondatore e Direttore Responsabile di liberoricercatore.it

Giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti con tessera n° 146480. Appassionato ricercatore di storia e di tradizioni locali.
E' anche autore di NonSoloRisparmio.it (guida pratica on-line su come risparmiare e fare economia).

2 pensieri su “Articoli & Ricerche

  1. Antonio de Curtis

    beh! x 4 = 24 … è stato facile a trovare il numero incognito: bastava fare 24 : 4 e si trovava 6!
    Vabbè amme pazziate!
    Il mio non è un commento ma una richiesta, il particolare al dott Giuseppe Plaitano del quale ho letto un po’ di scritti nel web!
    Dunque dicevo una richiesta; siccome sti facendo una presentazione della vita ed opera del vostro illustre conterraneo attore poeta e commediografo di cui non voglio manco dire il nome, Non è che abbiate la possibilità di procurarmi una foto della moglie Maria De Majo?
    Ve ne sarei infinitamente grato, perchè, per quanto abbia girato quassù … a parte quella della famiglia del 1925, non ho trovato niente!
    Qualunque si l’esito ve ne ringrazio; ogni paese dovrebbe avere un sito come il vostro per cercare di mantenere e tramandare le “radici” che si vanno sempre più perdendo.
    Un saluto e un 🙂

    Rispondi
    1. Giuseppe Plaitano

      Gent.mo sig. Antonio de Curtis di Forlì(parente del piu’ famoso?), non posso che confermare la sua ricerca, c’è una lunga corrispondenza epistolare tra i coniugi ma forse la de Majo era restia a farsi fotografare in pubblico…. è difatti difficile reperire foto della sig.ra Viviani, oltre quella da lei citata puo’ trovarne una di scena nell’archivio Viviani. Grazie per i complimenti da parte mia e di tutta la Redazione. Cordiali saluti Giuseppe Plaitano (Ps. non ho ben capito l’equazione iniziale)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.